Qual è la differenza tra infissi e finestre a 5 o a 7 camere

25/11/2019 Casa

Meglio una finestra a 5 o a 7 camere? Scegliere un infisso in pvc di certo non è una cosa semplice, soprattutto se si hanno perplessità  su quante camere esso debba avere per risultare efficiente ed isolante al massimo. 

Mettiamo però prima in chiaro a quale componente dell'infisso ci si riferisce quando si parla di camere.

Le camere sono dei compartimenti di aria creati attraverso le pareti interne dei profili in pvc di anta e telaio. 

Tra un listello e l'altro si creano dei cuscinetti dell'aria, le cosiddette camere. Puoi contarle longitudinalmente partendo da sinistra a destra della sezione del profili in pvc di ante o telaio. Possono essere diverse tra anta e telaio, solitamente ci si riferisce all'anta apribile per il numero di camere.

Le camere del pvc creano anche una sede per inserire il rinforzo in acciaio al suo interno. Il profilo in acciaio è fondamentale nelle finestre in pvc perchè aumenta la resistenza alla flessione, impedendogli quindi di piegarsi o deformarsi.

Gli Infissi pvc a 7 camere sono meglio di quelli a 5 camere?

NO! Gli infissi in pvc a 7 camere non sono meglio di quelli a 5.

Siamo abituati a ragionare come più è meglio. In realtà  quello che conta sono le prestazioni energetiche ed acustiche, non il numero di camere. Gli infissi a 5 camere risultano di fatto tra i più venduti, non perchè considerati migliori o più performanti di quelli a 7, ma a grazie al costo più basso ed allo spessore ridotto che li rende più facili da sostituire lଠdove c'è poco spazio per alloggiare il nuovo serramento. 

Come fare per essere certi della scelta da intraprendere? Il consiglio è quello di affidarsi sempre a degli esperti che possano valutare al meglio tutte le caratteristiche della tua casa, in modo da fornirti la soluzione più adatta a te e di scegliere prodotti di alta qualità come quelli realizzati da Schueco. 

Ecco però già  quattro piccoli suggerimenti su isolamento termico, acustico, benessere e sicurezza antieffrazione:

  1. Se hai a cuore l'isolamento termico e quindi spendere meno di riscaldamento e avere una casa più confortevole devi concentrarti sul valore termico Uw (trasmittanza termica) più basso è più risparmierai e avrai un ambiente confortevole.
  2. Se ti interessa una casa silenziosa per riposare bene e non sentire il chiasso dei vicini devi concentrarti sul valore acustico dB (decibel) più alto è più la tua casa sarà  silenziosa. (Per maggiori sull'insonorizzazione della casa puoi leggere questo articolo)
  3. Vuoi una casa luminosa, sfruttare l'energia del sole accendendo la luce sono alla sera e di conseguenza ottenere benessere psicofisico? Concentrati sul valore di TL (trasmittanza luminosa) più alta è, più luce e benessere avrai.
  4. La sicurezza per te e la tua famiglia è al primo posto? vuoi avere una casa sicura? Concentrati sulla classe di resistenza all'effrazione, più alta è, più sarai al sicuro.